Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Dare un senso alla diagnosi

sconto
15%
Dare un senso alla diagnosi
titolo Dare un senso alla diagnosi
curatore
argomenti Psichiatria e Criminologia Psichiatria, Psicopatologia e psicopatologia dello sviluppo
Psicodiagnostica
Psicologia Psicologia clinica, Psicopatologia e psicopatologia dello sviluppo
collana Psichiatria psicoterapia neuroscienze
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 382
ISBN 9788870789621
 
35,00 29,75
 
risparmi: € 5,25
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi

Edizione italiana a cura di Vittorio Lingiardi

Contributi di Sidney J. Blatt, John F. Clarkin, Courtenay M. Harding, Enrico E. Jones, Otto F. Kernberg, Howard D. Lerner, Paul M. Lerner, Kenneth N. Levy, Leigh McCullough, Susan H. McDaniel, Nancy McWilliams, Peter E. Nathan, Bruce L. Smith, Javiera Somavia, George E. Vaillant, Jerome C. Wakefield, William H. Watson, Drew Westen
.
 

Il DSM-IV, testo di riferimento per la diagnosi e il trattamento dei disturbi mentali, non ha mancato di suscitare perplessità tra gli operatori della salute mentale per l’eccessiva rigidità nella classificazione delle patologie, che trascura gli aspetti soggettivi e umani. “Dare un senso alla diagnosi” costituisce una fondamentale integrazione al DSM-IV, proponendo di comprendere nell’osservazione diagnostica non solo la descrizione oggettiva dei comportamenti dei pazienti ma anche il significato, conscio e inconscio, che viene loro attribuito. Un invito a psicologi, psichiatri e psicoterapeuti a riconsiderare il problema del “senso” nel lavoro quotidiano con i pazienti.

 

Il curatore

James W. Barron, psicoanalista e psicologo clinico, insegna Psicologia al dipartimento di Psichiatria della Harvard Medical School di Boston, Massachusetts.

 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.