Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Individuale e collettivo

sconto
15%
Individuale e collettivo
titolo Individuale e collettivo
sottotitolo Decisione e razionalità
curatori ,
argomenti Filosofia
Politica
collana Scienza e idee
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 192
pubblicazione 1997
ISBN 9788870784411
 
17,00 14,45
 
risparmi: € 2,55
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi
Perchè siamo liberi? Come possiamo usare razionalmente della nostra libertà? Che peso hanno tradizioni e stili di vita? Cosa vuol dire "decidere"? Contano più gli individui o i gruppi? C'è qualcosa come un'utilità collettiva? E qual è il "sommo bene dei cittadini" che uno stato effeciente dovrebbe perseguire? Tramontare le ideologie, finita la contrapposizione del mondo in due blocchi, sfumato anche il sogno di un unico "ordine mondiale", riemergono ke domande fondamentali del pensiero politico d'occidente - quelle che già travagliavano Platone e Aristotele - rese ancor più drammatiche dalla crisi della rappresentanza, dalle ambiguità delle democrazie reali, dallo strapotere della tecnica. Formulano delle risposte cinque  "grandi" della filosofia della scienza e della società, Raymond Boudon, Norberto Bobbio, Karl Popper, Gerard Radnitzky e John Harsanyi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.