Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

La mente ossessiva

sconto
15%
La mente ossessiva
titolo La mente ossessiva
sottotitolo Curare il disturbo ossessivo-compulsivo
curatore
argomenti Psichiatria e Criminologia > Psichiatria
Psicologia > Psicologia clinica
Psicoterapia e Psicoanalisi > Psicoterapia cognitivo-comportamentale, Psicoterapia individuale
collana Psicologia clinica e psicoterapia
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 522
pubblicazione 06/2016
ISBN 9788860308221
 
38,00 32,30
 
risparmi: € 5,70
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi
Condividi
Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) comporta profonde sofferenze e gravi difficoltà esistenziali e relazionali, inizia in età precoce e tende a cronicizzare, compromettendo l’intera esistenza. In Italia ne soffre circa un milione di persone, e costituisce quindi un importante problema sanitario: la psicoterapia, in particolare la terapia cognitivo-comportamentale, è di efficacia dimostrata e complessivamente più risolutiva degli psicofarmaci.
Questo volume, scritto da professionisti che da vent’anni collaborano allo studio e alla terapia del disturbo ossessivo-compulsivo, presenta un modello di comprensione del disturbo e della sua cura ben definito e fondato sui risultati della ricerca sperimentale. La lettura è strettamente cognitivista, basata sui concetti di rappresentazione e scopo.
Il DOC consiste fondamentalmente nei tentativi di prevenire o neutralizzare una colpa che, a causa di esperienze infantili, è rappresentata come catastrofica. Tali tentativi generano, al di là delle intenzioni della persona, conseguenze intrapsichiche e interpersonali che mantengono e aggravano il disturbo stesso. La cura utilizza come strategia principale l’accettazione dei rischi percepiti dalla persona e la riduzione della sua vulnerabilità al senso di colpa.

Il curatore

Francesco Mancini, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta, dirige la Scuola di Psicoterapia Cognitiva (SPC) di Roma e l’Associazione di Psicologia Cognitiva (APC) ed è professore associato di Psicologia clinica presso l’Università Guglielmo Marconi di Roma. È autore di numerose pubblicazioni in riviste internazionali, in particolare su DOC, senso di colpa, processi cognitivi nella psicopatologia e rapporti tra processi cognitivi ed emozioni. Per le nostre edizioni ha curato, con Barbara Barcaccia, Teoria e clinica del perdono (2013) e, con Claudia Perdighe, Il disturbo da accumulo (2015).
 

Rassegna stampa per La mente ossessiva

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.