Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Di nessuna chiesa

sconto
5%
Di nessuna chiesa
titolo Di nessuna chiesa
sottotitolo La libertà del laico
autore
argomenti Filosofia
Politica
collana Temi
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 82
pubblicazione 07/2020
ISBN 9788832852622
 
7,00 6,65
 
risparmi: € 0,35
Spedito in 2-3 giorni lavorativi

Disponibile anche nel formato

Con uno scritto di Edoardo Boncinelli

Uno spettro si aggira per l’Europa: il relativismo, cioè il dogma che non c’è nessun dogma. Molti ne hanno paura ma chi vuole combatterlo non dovrebbe conoscerlo meglio? Dichiarare che esso comporta una più o meno quieta accettazione di qualsiasi teoria o costellazione di valori significa restare alla superficie delle cose. Come riconoscono i suoi più intelligenti avversari, il relativismo ha una componente fattuale: teorie, metodi e pratiche si sono rivelati efficaci in ambiti circoscritti. Ciò significa che teorie, metodi e pratiche vadano posti tutti sullo stesso piano? Nient’affatto. Piuttosto, là dove abbiamo buone ragioni per credere nella verità di una teoria, non possiamo escludere in linea di principio che si possano trovare argomenti per teorie rivali. È da tale possibilità che le nostre idee traggono forza e consistenza.
 

Biografia dell'autore

Giulio Giorello

Giulio Giorello (1945-2020) è stato docente di Filosofia della scienza all’Università degli Studi di Milano, ha collaborato per anni con il Corriere della Sera. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Prometeo, Ulisse, Gilgameš. Figure del mito (2004), Di nessuna chiesa (2005) e Un mondo di mondi (2016). Dal 1994 è stato il direttore della collana Scienza e Idee.

Rassegna stampa per Di nessuna chiesa

Giorello: anche il relativismo è relativo.
Di nessuna chiesa. La libertà del laico di Giulio Giorello.
Mettere in discussione la libertà per sentirsi veramente liberi (e non omologati).
L'Indiscreto, "Elogio dell'Indifferenza" di Giulio Giorello;
Essere di nessuna chiesa significa tollerare ogni chiesa, riconoscendone il diritto all’espressione anche nel libero atto di prenderne le distanze. In questo senso, l’indifferenza è la migliore garanzia di una piena fioritura umana.
In memoria di Giulio Giorello.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.