Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Bisogna sempre dire la verità?

sconto
15%
Bisogna sempre dire la verità?
titolo Bisogna sempre dire la verità?
autore
curatore
argomento Filosofia
collana Minima
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 170
pubblicazione 2019
ISBN 9788832851083
 
13,00 11,05
 
risparmi: € 1,95
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi

Da bambini ci viene insegnato che bisogna dire sempre la verità. Ma quando diventiamo adulti, se continuiamo a dire la verità sempre e in ogni caso, la nostra vita diventa un inferno. Nel 1796, Benjamin Constant scrive che il dovere morale di dire la verità, inteso incondizionatamente, rende impossibile ogni tipo di società. Risponde Kant con “Sul presunto diritto di mentire per amore dell’umanità” e sostiene che la menzogna resta un crimine anche se detta a un assassino che ci chiedesse se nascondiamo un amico da lui perseguitato. Ma il tema della veridicità assoluta, come documentano i testi raccolti qui, attraversa tutta l’opera di Kant, alla ricerca di quella trasparenza in cui vita e verità sfumano l’una nell’altra, senza zone d’ombra: il sogno della filosofia. Oppure il suo più terribile incubo?


 IL CURATORE 

Andrea Tagliapietra insegna Storia della filosofia, Storia delle idee e Filosofia della cultura all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Sincerità (2012) e Esperienza. Filosofia e storia di un’idea (2017).

 

Biografia dell'autore

Immanuel Kant

Immanuel Kant (1724-1804), tra i maggior filosofi di tutti i tempi, è la figura più rappresentativa dell’Illuminismo tedesco. Le sue opere fondamentali includono: Critica della ragion pura (1781), Critica della ragion pratica (1788), Critica del Giudizio (1790), La religione entro i limiti della sola ragione (1793). Kant scrisse i testi qui raccolti fra il 1764 e il 1798.

Rassegna stampa per Bisogna sempre dire la verità?

È giusto dire sempre la verità?
Bisogna sempre dire la verità?
Verità: è saggio dirla sempre?
Se Woody ha ragione e Kant no.
Critica della trasparenza pura.
Kant: bisogna sempre dire la verità?
Siamo sicuri che sia meglio dirla?

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.