Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Le storie che curano

sconto
15%
Le storie che curano
titolo Le storie che curano
sottotitolo Freud, Jung, Adler
autore
argomento Psicologia analitica
collana Psicologia
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 180
pubblicazione 01/1984
ISBN 9788870780307
 
16,80 14,28
 
risparmi: € 2,52
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi

Hillman immagina la mente con una "base poetica" e, come tale, fondata non sulle microstrutture del cervello o del linguaggio, ma su quelle storie mitiche, protagonisti gli Dei, che al nostro agire, credere, sentire e soffrire offrono modelli fondamentali e insieme la dimora in cui sussistere. Conoscere la mente più profonda è ascoltarne le storie, con un'attenzione poetica che sappia coglierne il carattere estetico insieme a quello terapeutico. Il fine della psicoterapia è educare alla capacità immaginativa e insegnare l'arte di vivere fra le immagini: "guarire" sarà ritrovare il senso perduto del vivere e del morire entro un cosmo immaginale, attuare "storie che curano", dove una vita possa finalmente aver dimora. Le teorie freudiana, junghiana e adleriana vengono così liberate dal dominio delle rispettive accademie e "deletteralizzate", apprezzate cioè per quel che ancora le conserva vitali: l'essere forme poetiche, fra loro differenti solo per stile e trama.

 

Biografia dell'autore

James Hillman

James Hillman, ha diretto lo Jung Institut di Zurigo e fondato il Dallas Institute of Humanities and Culture. Psicoanalista di fama internazionale, è autore di numerosi articoli e libri, tradotti anche in italiano. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Le storie che curano (1984), Trame perdute (1985), Saggi sul Puer (1988), La cucina del dottor Freud (con C. Boer, Nuova edizione 2016).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.