Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

L'individuo, la morte, l'amore

sconto
15%
L'individuo, la morte, l'amore
titolo L'individuo, la morte, l'amore
autore
argomenti Filosofia
Storia delle idee
collana Scienza e idee
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 224
pubblicazione 2000
ISBN 9788870786330
 
17,00 14,45
 
risparmi: € 2,55
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi

Cosa significa, per un greco dell'antichità, essere se stesso in rapporto agli altri? Perchè, negli occhi dell'essere amato, è la propria immagine che un greco vede riflessa come in uno specchio? E come è possibile scoprire la propria identità senza perdersi nel desiderio dell'altro? Jean-Pierre Vernant, il più insigne antichista vivente, ripropone alcuni dei temi più cari al suo pensiero: l'identità personale in rapporto a quella sociale, la simbologia dello specchio, il valore di eros, il senso degli dei e del mito per i greci. Tutti questi temi sono indagati con una lucidità e una chiarezza espositiva che rendono il libro ugualmente interessante sia per gli studiosi sia per il pubblico più vasto, ultimamente molto ricettivo verso tutto ciò che riguarda il mondo antico.

 

Biografia dell'autore

Jean-Pierre Vernant

Jean-Pierre Vernant (1914-2007) è stato uno dei massimi studiosi del mito e della cultura greca. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Tra mito e politica (1998), L’individuo, la morte, l’amore (2000) e Senza frontiere (2005).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.