Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Senza frontiere

sconto
15%
Senza frontiere
titolo Senza frontiere
sottotitolo Memoria, mito e politica
autore
argomenti Filosofia
Politica
Storia delle idee
collana Scienza e idee
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 196
pubblicazione 2005
ISBN 9788870789775
 
18,00 15,30
 
risparmi: € 2,70
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi
Condividi

Prefazione di Giulio Guidorizzi

La vita breve, l’ideale eroico, la bella morte: sono questi temi a creare una rete invisibile di corrispondenze tra la lettura dell’epopea omerica e l’azione nella Resistenza militare francese in questo libro di Jean-Pierre Vernant, il più illustre grecista vivente. Attraverso il racconto della sua vita di militante negli anni neri della Francia di Vichy, assistiamo a passaggi continui tra domini opposti: passato e presente, mito e ragione, mondo arcaico e politica. Si tratta ogni volta di varcare le frontiere, non per cancellarle ma per mostrare più chiaramente i tratti caratteristici di ciò che separano.

L’autore

Jean-Pierre Vernant è professore onorario al Collège de France. Nella collana “Scienza e idee” ha già pubblicato “Tra mito e politica” (1998) e “L’individuo, la morte, l’amore” (2000).

 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.