Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Il paradosso della stupidità

sconto
15%
Il paradosso della stupidità
titolo Il paradosso della stupidità
sottotitolo Il potere e le trappole della stupidità nel mondo del lavoro
autori ,
argomento Psicologia Psicologia del lavoro, dell’organizzazione e dei gruppi
collana Le conchiglie
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 240
pubblicazione 2017
ISBN 9788860308993
 
19,00 16,15
 
risparmi: € 2,85
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi
La stupidità funzionale può essere una vera catastrofe. Può portare a fallimenti aziendali, tracolli finanziari e altri disastri. Esistono innumerevoli esempi, nella realtà quotidiana, di organizzazioni che accettano comportamenti assurdi, che vanno dal non porsi domande allo svolgere pedissequamente compiti ripetitivi. Eppure, una piccola dose di stupidità può essere utile per alimentare l’armonia e favorire il successo.
È il paradosso della stupidità: un comportamento discutibile può rivelarsi positivo nel breve termine ma un disastro nel lungo periodo.
Alvesson e Spicer affrontano con spregiudicatezza i pro e i contro della stupidità funzionale. Scoprirete cosa rende un ambiente lavorativo irresponsabile e come, nel mondo del lavoro, i comportamenti conformistici debbano essere bilanciati da una cultura che incentiva la riflessione critica e il mettere in dubbio, incoraggiando le persone a utilizzare appieno l’intelligenza in nome della gratificazione personale e del successo organizzativo.

 

Biografia degli autori

Mats Alvesson è professore di Business Administration all’Università di Lund, in Svezia. Nelle nostre edizioni ha pubblicato L’organizzazione e i suoi simboli (con P.O. Berg, 1993).

André Spicer è professore di Organisational Behaviour alla Cass Business School, City University, Londra.

Rassegna stampa per Il paradosso della stupidità

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.