Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Una politica estera per la sinistra

sconto
15%
Una politica estera per la sinistra
titolo Una politica estera per la sinistra
autore
argomenti Filosofia
Politica
collana Saggi
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 210
pubblicazione 2018
ISBN 9788832850307
 
20,00 17,00
 
risparmi: € 3,00
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi
Un tempo la politica estera, per le persone di sinistra, era relativamente semplice. Le persone di sinistra erano per l’abbattimento del capitalismo e per la sua sostituzione con un’economia pianificata centralmente. Erano a favore degli operai contro gli interessi finanziari e a favore dei popoli colonizzati contro i poteri imperiali. Ma oggi il capitalismo neoliberale sta trionfando e il movimento operaio è in declino. I movimenti di liberazione nazionale hanno prodotto nuove oppressioni. Una politica anti-imperialista applicata meccanicamente può trasformare le persone di sinistra in apologeti di gruppi moralmente aberranti. Secondo Michael Walzer, la sinistra non può più assumere posizioni automatiche, ma deve procedere da principi morali chiaramente articolati. Le persone di sinistra dovrebbero pensare alla scena internazionale – all’intervento umanitario e al governo mondiale, alla disuguaglianza globale e all’estremismo religioso – alla luce di un insieme coerente di valori politici di fondo.
 

Biografia dell'autore

Michael Walzer

Michael Walzer, uno dei più importanti pensatori politici americani, ha diretto la rivista politica Dissent per oltre tre decenni. Ha scritto su una vasta gamma di argomenti di teoria politica e filosofia morale.

Rassegna stampa per Una politica estera per la sinistra

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.