Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Il bambino deprivato

sconto
15%
Il bambino deprivato
titolo Il bambino deprivato
sottotitolo Le origini della tendenza antisociale
autore
argomenti Psichiatria e Criminologia > Psichiatria infantile
Psicologia > Psicologia e clinica dello sviluppo
Psicoterapia e Psicoanalisi > Psicoanalisi e psicoterapia infantile
collana Psicologia
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 360
pubblicazione 01/1986
ISBN 9788870780703
 
26,00 22,10
 
risparmi: € 3,90
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi
Condividi

Il volume, pubblicato postumo in Inghilterra nel 1984, raccoglie gli scritti più importanti di Winnicott sugli effetti della deprivazione e sulle origini della tendenza antisociale. La teoria di Winnicott a questo proposito costituisce, com'è noto, un contributo originale alla conoscenza del processo maturativo e illumina le complesse vicende psicologiche sottese al rapporto fra delinquente e società. Il libro presenta importanti lavori inediti che vanno da uno dei primi saggi in cui Winnocott formulò la sua ipotesi sull'origine dell'aggressività all'ultima conferenza che egli tenne pochi mesi prima della morte. Come appare da queste ultime pagine, il lavoro che Winnicott svolse durante la guerra con i bambini antisociali e con le comunità che li ospitavano esercitò una profonda influenza sul suo pensiero e sul suo stesso modo di intendere la propria identità di psicoanalista.

L'autore

Donald W. Winnicott (1896-1971), giunto alla psicoanalisi passando attraverso la pediatria, è anche una delle maggiori figure della psichiatria e della psicologia dello sviluppo. Tra le opere pubblicate nelle nostre edizioni ricordiamo: I bambini e le loro madri, Sulla natura umana, Esplorazioni psicoanalitiche, Colloqui con i genitori, Lettere.

 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.