Björn Larsson presenta Essere o non essere umani
Vai al contenuto della pagina

Björn Larsson presenta Essere o non essere umani

Björn Larsson presenta Essere o non essere umani Björn Larsson presenta Essere o non essere umani
Björn Larsson presenta Essere o non essere umani
I prossimi appuntamenti con Björn Larsson e Essere o non essere umani.

FEBBRAIO
Martedì 20 alle 19.00 appuntamento a Milano presso la libreria Verso. L'incontro anticipa Book Pride 2024. L'autore dialoga con Simone Mosca.

Domenica 25 alle 14.00 appuntamento a Firenze nell'ambito di Testo. L'autore dialoga con Vanni Santoni. Raffaello Cortina Editore sarà presente a Testo con lo stand B31. 

Giovedì 29 alle 18.30 appuntamento a Villorba (Treviso) presso la libreria Lovat. L'autore dialoga con Pamela Boldrin. 

MARZO
Venerdì 1 alle 20.45 appuntamento a Sacile (Pordenone) presso il Teatro Ruffo. L'incontro si tiene nell'ambito di Dedica30

Sabato 23 alle 12.30 appuntamento a Roma presso la Sala Risonanze dell'Auditorium Parco della musica. L'incontro si tiene nell'ambito di Libri Come

Essere o non essere umani
Cosa ci rende umani? Cosa distingue Homo sapiens sapiens dagli altri primati? Nel plasmare la nostra esistenza individuale e collettiva, noi esseri umani abbiamo un margine di scelta o siamo pedine sulla scala dell’evoluzione, del tutto subordinati alle leggi fisiche che governano micro e macrocosmi?
In contrasto con le scienze più o meno fataliste – le scienze cognitive, per esempio – che vedono la natura umana come un risultato dell’adattamento evoluzionistico, l’autore sostiene che la specificità dell’essere umano dipende in larga parte da quella grande innovazione che è stata la rappresentazione simbolica, dall’idea cioè che tutto – un suono, un gesto, un oggetto – possa essere usato per rappresentare qualunque altra cosa. È proprio da essa che dipendono le qualità più specificamente umane: l’immaginazione, il linguaggio, la coscienza, il dubbio, un certo grado di libertà, il sentimento del futuro, la comprensione di sé e degli altri, credenze, miti e fedi religiose.
Se la natura dell’uomo non è riducibile deterministicamente alla biologia, alla chimica e alla fisica, come possiamo concepire una scienza nuova, che descriva e spieghi accuratamente cosa vuol dire essere umani? È fattibile? E, se sì, a cosa dovrebbe servire? Potrebbe davvero contribuire a rendere il mondo un posto migliore, più umano, più giusto, più libero per tutti?
 
L'autore
Björn Larsson, docente di Letteratura francese all'Universirà di Lund, filologo e traduttore, è un romanziere molto noto in Italia, dopo il successo internazionale di La vera storia del pirata Long John Silver. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Essere o non essere umani (2024).

Essere o non essere umani

Ripensare l'uomo tra scienza e altri saperi

di Björn Larsson

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 448

L'esordio nella saggistica di un romanziere bestseller

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.