Photographs from Outer Space
Vai al contenuto della pagina

Photographs from Outer Space

Photographs from Outer Space Photographs from Outer Space
Photographs from Outer Space
Da lunedì 11 a mercoledì 13 dicembre si terrà a Milano presso l'Università degli studi la conferenza internazionale Photographs from Outer Space. 
Il programma della conferenza, a cui parteciperà Peter Galison con uno speech intitolato Who gets to record, experiment, interpret, speculate, discover?, vedrà la presentazione di Mediarcheologia di Anna Caterina Dalmasso e Barbara Grespi mercoledì 13 dopo le 17.30. Gli incontri si terranno in Sala Napoleone. 
In allegato il programma della conferenza. 

Mediarcheologia
L'archeologia dei media è un campo di studi emergente che sfugge a un rigido inquadramento disciplinare, collocandosi all'intersezione tra filosofia culturale visuale, storia della tecnica, studi di cinema e media e pratiche artistiche. La ricerca indaga la continuità tra media passati e presenti, ma anche le discontinuità e le rotture. Suo oggetto di studio privilegito sono i percorsi interrotti, i media falliti, obsoleti o solamente immaginati, che ci consentono di aprire nuove cornici interpretative alla nostra esperienza del contemporaneo.Sulla scorta della riflessione foucaultiana, l'archeologia dei media mette in campo una metodologia di analisi che indaga a un tempo le condizioni discorsive e materiali, gli usi e le pratiche sociali che ogni dispositivo tecnico mobilita, ma anche i paradigmi teorici e gli immaginari che sostengono le nostre pratiche mediali. Il libro intende offrire un percorso ragionato di accesso a questo campo di studi: accanto ad alcuni temi e metodologie di riferimento, accompagnati da brevi introduzioni propedeutiche, si trovano ricerche decisive per la comprensione del presente, che mettono a fuoco le linee di ricerca più attuali degli studi in corso.

Le autrici
Anna Caterina Dalmasso è ricercatrice presso il dipartimento di Filosofia "Piero Marinetti" dell'Università degli Studi di Milano, dove insegna Archeologia dei media ed è membro del progetto ERC Advanced Grant "An-Iconology: History, Theory, and Practices of Environmental Images".
Barbara Grespi è professoressa associata presso il dipartimento di Filosofia "Piero Martinetti" dell'Università degli Studi di Milano, dove insegna Teorie dell'immagine in movimento e Archeologia dei media. Ha scritto saggi sul corpo e il gesto, sul rapporto fra cinema e fotografia e sulle teorie del montaggio.

Gli orologi di Einstein, le mappe di Poincaré
Come esplorare i grandi imperi del tempo? La via fu indicata all’inizio del secolo scorso dalla teoria della relatività (1905). Il libro di Peter Galison ricostruisce l’avventura di due giganti del pensiero, Albert Einstein e Henri Poincaré, che cambiarono il volto della fisica moderna, senza dimenticare che una svolta di questo genere non consta solo di numeri e figure ma anche di una trama sottile di intuizioni che nacquero al tempo in cui treni e orologi ma anche telegrafo ed espansione coloniale stavano sconvolgendo il destino dell’Europa. A cento anni di distanza, il racconto di Galison è anche l’occasione per un bilancio della cosiddetta “crisi della scienza europea”, che è stata crisi di crescita, cioè di conquista di nuovi orizzonti.

L'autore
Peter Galison insegna Storia della scienza all’Università di Harvard. Il suo Image and Logic è stato premiato come miglior libro di storia della scienza.


Gli orologi di Einstein, le mappe di Poincaré

Imperi del tempo

di Peter Galison

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 406

Il racconto di Galison è anche l’occasione per un bilancio della cosiddetta “crisi della scienza europea”, che è stata crisi di crescita, cioè di conquista di nuovi orizzonti.

Mediarcheologia

I testi fondamentali

di Anna Caterina Dalmasso, Barbara Grespi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 440

Cosa sono oggi i media, cosa non sono più, cosa stanno diventando

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.