Telmo Pievani presenta Finitudine

Attenzione, controllare i dati.

Telmo Pievani presenta Finitudine

Telmo Pievani presenta Finitudine Telmo Pievani presenta Finitudine
I prossimi incontri online con Telmo Pievani e Finitudine

Giovedì 17 giugno alle 19.00 Telmo Pievani presenterà Finitudine in dialogo con Federico Taddia nell'ambito dell'edizione 2021 di Resistere a Bassano del Grappa. L'incontro si terrà presso il teatro Tito Gobbi. Qui l'evento su Facebook e sul sito ufficiale della manifestazione.  

Martedì 29 giugno alle 21.00 presentazione di Finitudine a Filosofi lungo l'Oglio presso Villa Morando a Lograto

Finitudine
Lo scrittore Albert Camus non è morto nell’incidente del 4 gennaio 1960. Un suo grande amico, il genetista Jacques Monod, va a trovarlo in ospedale. Stanno scrivendo un libro insieme. Leggono le bozze, ricordano le avventure durante la Resistenza a Parigi. Nel segno del disincanto, prende forma una visione del mondo. La scienza ha svelato la finitudine di tutte le cose: dell’Universo, della Terra, delle specie, di ognuno di noi. Come trovare un senso all’esistenza accettando la nostra finitezza? Camus e Monod passano in rassegna le possibilità laiche di sfidare la morte. L’investigazione diventa un giallo filosofico. Forse la finitudine non implica nichilismo, ma al contrario solidarietà, rivolta, una vita piena.
In un gioco raffinato di fatti e finzioni, Finitudine è la storia della vera amicizia tra due Premi Nobel, un dialogo avvincente, un libro dentro un libro. Dopo il successo di Imperfezione, Telmo Pievani torna con un testo sorprendente che affronta con poesia un tema filosofico e scientifico che ci tocca tutti.
L'autore
Telmo Pievani insegna Filosofia delle scienze biologiche all’Università di Padova. È direttore di Pikaia, il portale italiano dell’evoluzione, e collabora con il Corriere della Sera, le Scienze e Micromega. Nelle nostre edizioni ha curato Le trame dell'evoluzione (2002) e pubblicato La vita inaspettata (2011), Imperfezione (2019) e Finitudine (2020).

Finitudine

Un romanzo filosofico su fragilità e libertà

di Telmo Pievani

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 280

In un gioco raffinato di fatti e finzioni, la storia della vera amicizia tra due Premi Nobel, un dialogo avvincente, un libro dentro un libro.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento