Vittorio Gallese e Ugo Morelli presentano Cosa significa essere umani?
Vai al contenuto della pagina

Vittorio Gallese e Ugo Morelli presentano Cosa significa essere umani?

Vittorio Gallese e Ugo Morelli presentano Cosa significa essere umani? Vittorio Gallese e Ugo Morelli presentano Cosa significa essere umani?
Vittorio Gallese e Ugo Morelli presentano Cosa significa essere umani?
I prossimi appuntamenti con Vittorio Gallese, Ugo Morelli e Cosa significa essere umani?

MAGGIO
Martedì 21 appuntamento alle 18.00 a Parma alla Feltrinelli di via Farini 17. Interverrà con gli autori Michele Guerra.

Giovedì 23 appuntamento alle 18.00 a Bologna presso il Parco di Casa Mantovani (via Santa Barbara 9/2) per il dialogo su Cosa significa essere umani? nell'ambito del Festival Internazionale delle Abilità Differenti. In allegato la locandina.  

Giovedì 30 appuntamento alle 18.00 a Palermo presso la libreria Feltrinelli di via Cavour 133. Interverranno con gli autori Massimo Midiri e Michele Cometa. 

Cosa significa essere umani?
Una rivoluzione della portata di quella copernicana è sotto i nostri occhi. Coinvolge ognuna e ognuno di noi e ridefinisce alla radice cosa siamo come esseri umani. Dal primato del soggetto scopriamo la centralità della relazione e che l'"io" che pensavamo di essere deriva dai "noi" di cui siamo parte; oltre la centralità della mente riconosciamo di essere un corpo; scopriamo l'origine della conoscenza nella nostra capacità di azione e movimento; ci accorgiamo che non siamo sopra le parti ma parti del tutto nei paesaggi della nostra vita; constatiamo che dietro ogni pensiero c'è un'emozione; scopriamo che l'empatia ci precede e ci contiene, nel bene e nel male, e che quella risonanza sottende le nostre possibilità di comprenderci, amarci, cooperare ma anche offenderci e farci del male; ci riconosciamo capaci di immaginazione e finzione e scopriamo incarnata e corporea la bellezza che ci conduce alla possibilità di creare l'inedito. Un paradigma corporeo, basato sull’intersoggettività, si fa strada nella comprensione di noi stessi per una collocazione più appropriata della nostra presenza e una lettura più adeguata della nostra esperienza. I sentieri narrati nel dialogo da cui nasce questo piccolo libro si propongono come un agile vademecum per viandanti planetari quali noi siamo.

Gli autori
Vittorio Gallese
, uno dei più autorevoli neuroscienziati del nostro tempo, ha fatto parte del gruppo che nel 1992 ha individuato i “neuroni specchio”, la scoperta italiana più citata nella letteratura internazionale. Insegna Fisiologia all’Università di Parma e nel 2013 la Società psicoanalitica italiana gli ha assegnato il premio Musatti. Nelle nostre edizioni ha pubblicato La nascita della intersoggettività (con M. Ammaniti, 2014), Lo schermo empatico (con M. Guerra, 2015), e Cosa significa essere umani (con U. Morelli, 2024).
Ugo Morelli, saggista e psicologo italiano, studioso di scienze cognitive, ha insegnato Psicologia del lavoro presso l’Università degli Studi di Bergamo e attualmente insegna Scienze cognitive applicate presso l’Università Federico II di Napoli. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Incertezza e organizzazione (2009), Contro l'indifferenza (2013), e Cosa significa essere umani (con V. Gallese, 2024).

Cosa significa essere umani?

Corpo, cervello e relazione per vivere nel presente

di Vittorio Gallese, Ugo Morelli

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 230

Un viaggio tra psicologia e neuroscienze per capire cosa ci rende umani

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.