Migrare Humanum Est. Incontro con Francesca Rigotti

Attenzione, controllare i dati.

Migrare Humanum Est. Incontro con Francesca Rigotti

Migrare Humanum Est. Incontro con Francesca Rigotti Migrare Humanum Est. Incontro con Francesca Rigotti
Sabato 23 novembre alle 18.30 Francesca Rigotti (Migranti per caso) terrà la lectio Migrare Humanum Est nell'ambito della rassegna Tre professori e un maestro a cura di Voci dal lago. L'incontro si terrà presso l'Auditorium di Costa Volpino (BG)

Migranti per caso
Che cosa differenzia un expat da un migrante? In questo libro si parla di expat e di migranti mescolando con misura considerazioni e racconti di storie anche autobiografiche. Lo si fa dall’esterno, cioè da parte di chi osserva l’ondata di migranti infrangersi, in senso reale e in senso metaforico, sulle coste dei paesi-fortezza. E lo si fa dall’interno, ovvero a partire dalla condizione di chi ha provato l’espatrio e/o la migrazione, due aspetti di un fenomeno antico e moderno.
Anche se gli expat hanno i documenti in regola, denaro in banca e un buon posto di lavoro, la vita non è rosea neanche per loro. Ancor meno per i migranti che nessuno vuole, “povera gente! lontana da’ suoi, in un paese qui che le vuol male”. Eppure entrambi conoscono qualcosa di speciale: la libertà dei migranti.

L'autrice
Francesca Rigotti, filosofa e saggista, è stata docente all’Università di Göttingen e di Zurigo e visiting fellow all’Università di Princeton. Insegna dal 1996 all’Università della Svizzera italiana. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Senza figli (con Duccio Demetrio, 2012), Onestà (2014) e Migranti per caso (2019).

Migranti per caso

Una vita da expat

di Francesca Rigotti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 132

Tra considerazioni generali e racconti autobiografici l’autrice riflette sulla condizione di expat e migranti, protagonisti di un fenomeno antico e moderno.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.