Storia della psicoterapia - tutti i libri per gli amanti del genere Storia della psicoterapia - Raffaello Cortina Editore

Attenzione, controllare i dati.

Storia della psicoterapia

Dottor Kernberg, a cosa serve la psicoterapia?

Riflessioni e ricordi di un grande clinico

di Manfred Lütz, Otto F. Kernberg

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 236

Otto Kernberg, il più famoso psicoterapeuta del mondo, per la prima volta fa qui il bilancio della sua vita e spiega cosa sono le malattie psichiche e come le si cura.

Vita con Lacan

di Catherine Millot

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 112

Ci fu un tempo in cui ero convinta che Lacan sapesse tutto di me.

Storia critica della psicoterapia

di Renato Foschi, Marco Innamorati

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 506

Dalla cura dell’anima alla psicoanalisi, dall’ipnosi alle terapie cognitivo-comportamentali: in nove capitoli la storia delle diverse forme di psicoterapia.

Jacques Lacan

Profilo di una vita, storia di un sistema di pensiero

di Elisabeth Roudinesco

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 632

La prima biografia completa del genio ribelle e anticonformista che ha sovvertito la pratica psicoanalitica e ha analizzato il declino della funzione paterna, le contraddizioni dell’amore, la logica della follia.

La teoria dell’attaccamento

John Bowlby e la sua scuola

di Jeremy Holmes

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 292

La migliore introduzione alla teoria dell’attaccamento per chi si interessa di psicologia, psichiatria e lavoro nel sociale.

Vita con Lacan

di Catherine Millot

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 112

Ci fu un tempo in cui ero convinta che Lacan sapesse tutto di me.

Lettere

1908-1938

di Sigmund Freud, Ludwig Binswanger

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 316

Il trentennale carteggio tra Freud e Binswanger, per la prima volta in traduzione integrale in lingua italiana, corredato da un ricco apparato di note, è la testimonianza più viva di una relazione soprattutto amichevole, segnata dalla condivisione.

Psicoanalisi e fenomenologia

Dialettica dell'umano ed epistemologia

di Aurelio Molaro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 202

“Ja, Geistigkeit ist (hier) alles!” – “Sì, lo spirito (qui) è tutto!” – è la fugace e sorprendente battuta che nel settembre 1927 Sigmund Freud rivolse a Ludwig Binswanger quando, di fronte alla constatazione di un sostanziale fallimento del trattamento analitico di una paziente comune, dovette di fatto convenire sulla necessità di pensare l’azione di una componente “spirituale” (nel senso di una possibile soggettività trascendentale) nelle dinamiche dell’insight psicoanalitico. Sullo sfondo di questa osservazione, il presente lavoro intende porsi come una corposa indagine storico-epistemologica intorno ai rapporti tra psicoanalisi classica e fenomenologia psichiatrica (Daseins­analyse) in ordine ai rispettivi spazi fondazionali e alle rispettive visioni dell’uomo (e della malattia mentale in particolare).

La clinica psicoanalitica contemporanea

di André Green

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 252

André Green ritorna qui sugli assi principali della pratica psicoanalitica e rivisita le basi stesse del metodo analitico.

Elementi dell'esperienza psicoanalitica

Pulsione, immagine, parola poetica

di Enrico Mangini

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 373

Un modo per entrare nella sintassi e nel linguaggio di una “cura di parole” in accordo e in collisione con il funzionamento del paziente.

Winnicott

Vita e opere

di Robert F. Rodman

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 528

Edizione in brossura La prima biografia completa del grande psicoanalista britannico, una delle maggiori figure della pediatria e della psicologia dello sviluppo e lo psicoanalista più importante dopo Freud. Dobbiamo a lui concetti oggi familiari come quello di “madre sufficientemente buona” o di “oggetto transizionale” (la famosa “coperta” di Linus). Winnicott riesce a parlare ancora a noi contemporanei perché, con un linguaggio semplice e chiaro, si è occupato dei temi universali dell’essere umano, l’attaccamento e la separazione, l’amore e la perdita. Senza ricorrere a nessun gergo ma costruendo una teoria che amplia il raggio di applicazione della psicoanalisi, ci mette in contatto con la nostra vita quotidiana, dall’infanzia alla vecchiaia. Nello straordinario ritratto che ne dà Robert Rodman, Winnicott è sempre uno di noi. L'autore Robert Rodman, illustre psicoanalista, è stato il curatore della prestigiosa edizione critica delle lettere di Winnicott.

Attaccamento e psicoanalisi

Teoria, ricerca e implicazioni cliniche

di Morris N. Eagle

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 291

Benché la teoria dell’attaccamento affondi le radici nella psicoanalisi, i due ambiti si sono sviluppati in maniera indipendente. Eagle tenta di individuare possibili aree di integrazione.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.