La questione della colpa

sconto
5%
La questione della colpa
11,50 10,93
 
risparmi: € 0,57
Spedito in 2-3 giorni lavorativi
Prefazione di Umberto Galimberti

Scritto subito dopo la disfatta della Germania nella seconda guerra mondiale, questo saggio è al tempo stesso una breve, densa trattazione elaborata da uno dei massimi filosofi del Novecento intorno al concetto di “colpa” (nelle sue differenti specificazioni di colpa criminale, politica, morale, metafisica) e una lucida riflessione condotta da un tedesco sui tedeschi e sul nazismo, sulla colpa della Germania hitleriana e sulla possibile rinascita della Germania libera. Jaspers ha di mira la questione della responsabilità, che si definisce nella chiarezza dell’autocoscienza, e che non può subire limitazioni geografiche o politiche di sorta: responsabilità del vinto, ma anche del vincitore; per il passato e per il futuro, attraverso la delicatissima soglia del processo di Norimberga. La condizione della colpa tedesca diventa allora occasione, tragica e dolorosissima, per riflettere sulla condizione umana, che per Jaspers solo di fronte alla trascendenza comprende appieno il senso del delitto e del castigo.
 

Biografia dell'autore

Karl Jaspers

Karl Jaspers è stato uno dei protagonisti della cultura del Novecento. Nelle nostre edizioni ha pubblicato, tra gli altri, Genio e follia (2001), La fede filosofica (2005), Introduzione alla filosofia (2010), Delirio di gelosia (2015).

Rassegna stampa per La questione della colpa

Gertrud e Karl.

News che parlano di: La questione della colpa

Raffaello Cortina Editore propone ai lettori una promozione dedicata a 200 titoli selezionati dal catalogo disponibili con il 20% di sconto.