I libri | P. 166

Attenzione, controllare i dati.

I libri

La formazione del simbolo

di Bernard Kaplan, Heinz Werner

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 614

Teatri dell'Io

Illusione e verità sulla scena psicoanalitica

di Joyce McDougall

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 230

Joyce McDougall utilizza particolareggiate storie di casi per mostrare come diversi tipi di pazienti costruiscano fantasie e distorsioni per far fronte ai conflitti e alle sofferenze dei copioni dei primi anni di vita.

Il legame disperante

Il divorzio come dramma di genitori e figli

di Vittorio Cigoli, Carlo Galimberti

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 220

Una ricerca condotta su famiglie in situazione di separazione o di divorzio per le quali il giudice ha ritenuto opportuno far operare da periti una valutazione del contesto familiare per l'affidamento dei figli.

Materia medica omeopatica

di Ruggero Dujany

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 348

Psicologia della felicità

di Michael Argyle

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 302

Donna, maschere e ombre

Ontogenesi dell’identità femminile

di Verde Jole Baldaro

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 296

Essere nell'essere

di Silvia Montefoschi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 306

Il sistema uomo

Catastrofe e rinnovamento

di Silvia Montefoschi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 234

Affetti e cancro

di Franco Fornari

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 286

Psicoanalisi in ospedale

Nascita e affetti nell’istituzione

di Franco Fornari, Laura Frontori

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 180

Disturbi schizofrenici

Teoria e trattamento da un punto di vista psicodinamico

di Ping Nie Pao

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 382

La regressione

The basic fault - Thrills and regressions

di Enid Balint, Michael Balint

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 370

L'attività di Michael Balint è imperniata su due filoni: il lavoro di analista e il lavoro di formatore. L'utilizzazione della psicoanalisi nella formazione di medici e operatori sociali è l'aspetto dell'attività di Balint che ha portato alla più estesa conoscenza di questo autore. Il presente volume raccoglie invece due opere (Thrills and Regressions e The Basic Fault) di Michael e Enid Balint di carattere più strettamente psicoanalitico, centrate sui problemi della regressione nel rapporto analitico. Si tratta di scritti di estremo interesse teorico, in quanto propongono alcune formulazioni originali, ma anche di grande utilità pratica perché fanno costante riferimento al lavoro clinico degli autori. Scritta in modo estremamente chiaro, l'opera può costituire un valido punto di partenza per i "non addetti", per avvicinarsi alle difficoltà in ogni rapporto analitico, per comprendere la funzione della regressione e il rapporto tra analista, scuola di appartenenza e tipo di interpretazione.  

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.