Psicologia e clinica dello sviluppo - tutti i libri per gli amanti del genere Psicologia e clinica dello sviluppo - Raffaello Cortina Editore | P. 10

Attenzione, controllare i dati.

Psicologia e clinica dello sviluppo

I nuovi adolescenti

Padri e madri di fronte a una sfida

di Gustavo Pietropolli Charmet

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 298

Gli adolescenti attuali vivono il passaggio da un'infanzia privilegiata all'età adulta con grande intensità emotiva. Questo pone ai genitori ardui problemi di comprensione e di intervento.

Il triangolo primario

Le prime interazioni triadiche tra padre, madre e bambino

di Antoinette Corboz-Warnery, Elisabeth Fivaz-Depeursinge

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 288

Prefazione all’edizione italiana di Giulio Cesare ZavattiniLe autrici rivoluzionano le nostre conoscenze sulle prime forme di interazione bambino-adulto, classicamente centrate sullo studio esclusivo del rapporto madre-bambino, ipotizzando l'esistenza di una triangolazione primaria alla base della comunicazione che il bambino rivolge fin dai primi mesi di vita a entrambi i genitori. Sono descritte sia le modalità di sviluppo normali sia le modalità comunicative patologiche che possono intercorrere tra i membri di questo triangolo primario, la famiglia, intesa come unità di base. Il volume si rivolge sia a psicologi e operatori che lavorano nell'ambito della prima infanzia sia a terapeuti interessati a interventi precoci sulla comunicazione patologica tra il bambino e i suoi partner. ''Questo libro diventerà un classico sia per i clinici che per i ricercatori.'' Daniel N. Stern. Gli autori Elisabeth Fivaz-Depeursinge insegna all'Università di Losanna, dove è co-direttrice del Centro di studi famigliari. Antoinette Corboz-Warnery , psichiatra, psicoanalista e terapeuta famigliare, è co-direttrice del Centro di studi famigliari all'Università di Losanna.

Il sostegno allo sviluppo

di Selma H. Fraiberg

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 272

I saggi qui pubblicati esemplificano le principali linee di ricerca della Fraiberg, e cioè gli aspetti cruciali dello sviluppo, le difese patologiche nell’infanzia, la costruzione di un modello di intervento per bambini

L'abbandono scolastico

Aspetti culturali, cognitivi, affettivi

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 306

Il volume offre un quadro dell'abbandono scolastico nella scuola di oggi delineandone forme, fattori e criteri d'intervento.

Il tempo tra le braccia

L’esperienza psicologica del bambino affetto da tumore

di Barbara M. Sourkes

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 206

''Spero solo di avere ancora tanto tempo tra le mie braccia''. Con queste semplici parole un bambino di quattro anni ci rimanda alla consapevolezza della fragilità della vita umana e nello stesso tempo esprime tutta la saggezza e il coraggio dei piccoli pazienti affetti da una malattia potenzialmente mortale. Il tempo fra le braccia propone un ritratto toccante e molto significativo dell'esperienza di questi bambini che, dal momento della diagnosi, hanno subito nel corpo e nello spirito un cambiamento irreversibile. Barbara M. Sourkes ci introduce all'ascolto dei racconti di questi piccoli pazienti, alle loro conversazioni e all'osservazione dei loro disegni: l'analisi e l'interpretazione del materiale clinico guida il lettore in un mondo di sfide straordinarie e di eccezionali capacità di recupero. L'autrice Barbara M. Sourkes è psicologa e psicoterapeuta presso l'ospedale pediatrico di Montreal e assistente di pediatria presso la McGill University.

La comunicazione affettiva tra il bambino e i suoi partner

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 376

Il volume raccoglie i lavori degli autori più significativi facenti riferimento ai più rilevanti orientamenti nell’ambito della psicologia dello sviluppo – teorie psicoanalitiche, teoria dell’attaccamento, ricerche empiriche sulle interazioni precoci – con la finalità di documentare gli studi più recenti sulla comunicazione affettiva tra il bambino e i suoi partner e sulla influenza esercitata da tale comunicazione nella costruzione del Sé infantile. . -   La curatrice Cristina Riva Crugnola è ricercatrice e docente di psicologia dello sviluppo presso la facoltà di Psicologia dell’Università Milano Bicocca

Conversazione e sviluppo cognitivo

di Michael Siegal

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 242

Nelle ricerche psicologiche volte a valutare la “profondità” della conoscenza infantile il ricercatore presuppone che il bambino condivida la sua definizione del contesto fisico e sociale dell’esperimento, nonché scopi e significato delle domande che gli vengono rivolte. Così, gli inevitabili squilibri di conoscenza e di potere tra adulto e bambino rendono necessaria l’adozione, da parte di quest’ultimo, di strategie anche fantasiose per far fronte all’incertezza del senso della situazione complessivamente intesa. Conversazione e sviluppo cognitivo propone pertanto di optare per modelli di ricerca “dalla parte del bambino”, alla luce dei quali vengono rivisitati i processi di insegnamento-apprendimento, le relazioni familiari, le concezioni relative all’amicizia, la comprensione della bugia. L'autore Michael Siegal è professore di Psicologia dello sviluppo all’Università di Sheffield in Inghilterra. I suoi interessi riguardano lo sviluppo del linguaggio e la consapevolezza conversazionale nei bambini piccoli, le teorie della mente, le influenze della cultura sul ragionamento scientifico, le abilità pragmatiche a seguito di danni cerebrali e la conoscenza nei bambini disabili.

Tutti bravi

Psicologia e clinica del bambino portatore di tumore

di Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pe

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 256

In Italia, ogni anno circa mille bambini vengono colpiti da un tumore maligno: oltre settecentoquaranta guariscono. Nei prossimi anni, un giovane adulto su mille sarà un "lungo sopravvivente" di un tumore infantile. La qualità della sua vita dipenderà molto dal sostegno psicologico che avrà ricevuto non solo durante la malattia, ma anche successivamente. Per questa ragione, nell'ambito dell'oncologia pediatrica, un grande rilievo sta assumendo la gestione psicologica dei piccoli malati e delle loro famiglie, i cui problemi sono esposti e discussi in questo libro da operatori di grande esperienza e impegno. L'opera propone anche una sintesi delle risorse diagnostiche e terapeutiche messe a punto da pediatri oncologi e i risultati ottenuti, senza trascurare gli effetti collaterali, ancora molto rilevanti, delle cure praticate.

Vygotskij, Piaget, Bruner

Concezioni dello sviluppo

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 384

Di ciascun autore (Vygotskij, Piaget e Bruner) vengono delineati il quadro di riferimento culturale, la teoria della vita mentale e i metodi d’indagine utilizzati.

Le interazioni madre-bambino

Nello sviluppo e nella clinica

di Daniel N. Stern

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 456

Il libro di Daniel Stern, che raccoglie i suoi scritti dagli anni '70 a oggi, disegna il percorso di ricerca e gli sviluppi clinici di questo grande studioso americano, figura fortemente innovativa nel panorama psicoanalitico. I primi scritti sulle interazioni precoci madre-bambino aprono nuove di studio non solo nel campo dei modelli dello sviluppo infantile ma nella stessa teoria del funzionamento psichico. La fertilità di questo approccio si rivela anche decisiva per rileggere le stesse esperienze cliniche e in particolare la psicoterapia madre-bambino, come risulta negli scritti degli ultimi anni. Dall'intersezione fra gli studi infantili e il lavoro clinico si viene a delineare questo nuovo campo di esplorazione, di cui Stern rappresenta un protagonista riconosciuto.

Lo sviluppo sociale

di H. Rudolph Schaffer

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 536

Questo libro rappresenta la riflessione sulle vicende dello sviluppo di uno dei più seri ricercatori in questo campo, punto di riferimento tra i più autorevoli per tutti coloro che studiano lo sviluppo sociale umano. Schaffer possiede, molto più di altri, la capacità di collegare la ricerca con i problemi quotidiani dello sviluppo, così come si manifestano nella famiglia, nel gruppo dei compagni e nei contesti istituzionali, offrendo informazioni di carattere scientifico utili per affrontare più adeguatamente questi problemi. La lettura del volume non aiuta solo gli studenti di psicologia ad avere un quadro articolato della materia, ma offre orientamenti preziosi per tutti coloro che, in vari ambiti, hanno a che fare con i processi interpersonali dello sviluppo.

Empatia e biologia

Psicologia, cultura e neuroscienze

di Colwyn Trevarthen

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 240

Tra gli studiosi dell’età evolutiva, Colwyn Trevarthen occupa senz’altro un posto di rilievo. Laureatosi prima in botanica e poi in zoologia, ha proseguito le ricerche insieme a Roger Sperry, premio Nobel per la biologia, con cui ha pubblicato alcuni importanti lavori. Empatia e biologia riunisce gli elementi più significativi del suo pensiero, che applica le conoscenze biologiche alla comprensione dello sviluppo psicologico del bambino, collegando il campo delle neuroscienze a quello delle scienze sociali e umane. Il volume, che esce in Italia in prima edizione mondiale, è rivolto a un pubblico molto ampio, che va dagli specialisti del settore a quanti sono interessati alle tematiche generali dello sviluppo infantile.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento