Il porno di massa

ISBN: 978-88-7078-906-5
Autore: Adamo P.
Titolo: Il porno di massa
Sottotitolo: Percorsi dell'hard contemporaneo
Collana: Minima
Argomenti: Sessuologia , Sociologia
Pagine: 296
Anno: 2004
Prezzo: 13,00€ 11,05€
Qtà:  Acquista

L’universo a luci rosse suscita curiosità e sconcerto. Libertà sessuale e trasgressione, godimento e violenza sembrano costituire un mondo a parte, ma al tempo stesso si rivelano potente chiave di lettura dell’immaginario sociale. Scandagliando il variopinto contesto dei set, delle produzioni, dei registi, dei performer, Pietro Adamo ricostruisce la storia dell’affermazione del porno di massa negli ultimi trent’anni, dei suoi rapporti con la cultura popolare e con le politiche di emancipazione, e offre un esame di quei temi – la psicologia della pornografia, la natura della liberazione, la violenza verso le donne – che maggiormente animano il dibattito contemporaneo.

L’autore

Pietro Adamo insegna Storia moderna all’Università di Napoli “L’Orientale”. Si occupa della storia della tradizione libertaria e ha pubblicato, tra gli altri, “La pornografia e i suoi nemici” (il Saggiatore, 1996).

Powered by OpenCart
Personalizzazione ed integrazione a cura di Web Agency Sinapto
Cortina Editore © 2014