Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

La paura di essere brutti

sconto
15%
La paura di essere brutti
titolo La paura di essere brutti
sottotitolo Gli adolescenti e il corpo
autore
argomenti Psicologia > Psicologia clinica, Psicologia dell’educazione, Psicologia e clinica dello sviluppo, Psicopatologia e psicopatologia dello sviluppo
Psicoterapia e Psicoanalisi > Psicoterapia dell’adolescenza, Psicoterapia individuale
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 148
ISBN 9788860305725
 
12,00 10,20
 
risparmi: € 1,80
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi
Condividi
Un numero crescente di adolescenti teme che il proprio corpo sia inadeguato a sostenerli nella ricerca del successo sentimentale e sociale. Hanno paura di essere brutti. Non è vero. Alcune ragazze graziose si convincono di non piacere e decidono di modificare il proprio corpo con diete spietate o correndo fino allo sfinimento. Non sono brutti nemmeno i ragazzi che si accaniscono contro un corpo giudicato troppo esile, forzandolo a sviluppare masse muscolari gonfiate da integratori di dubbia composizione. Gustavo Pietropolli Charmet, uno dei massimi esperti dell’età evolutiva, illustra a genitori, educatori e psicologi la natura e il destino della fallimentare relazione degli adolescenti con il corpo, quando viene giudicato dal punto di vista dei crudeli ideali di bellezza che i ragazzi assorbono dai modelli della società del narcisismo.

L'autore

Gustavo Pietropolli Charmet, psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, è stato docente di Psicologia dinamica all’Università di Milano-Bicocca. Presiede il Minotauro, istituto di analisi dei codici affettivi, e il Centro di aiuto al bambino maltrattato e alla famiglia in crisi di Milano. Nelle nostre edizioni ha pubblicato I nuovi adolescenti (2000) e Uccidersi. Il tentativo di suicidio in adolescenza (con A. Piotti, 2009).
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.