Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

La normalità del male

novità
sconto
15%
La normalità del male
titolo La normalità del male
sottotitolo La criminologia dei pochi, la criminalità dei molti
autore
argomenti Psichiatria e Criminologia
Psicologia
Storia
collana Criminologia e scienze forensi
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 218
pubblicazione 2019
ISBN 9788832850871
 
19,50 16,58
 
risparmi: € 2,92
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi

Abitualmente la criminologia si occupa di atrocità che si possono considerare eccezioni, anomalie. Il volume si interroga invece sul perché interi popoli o comunque migliaia, centinaia di migliaia di persone possano rendersi responsabili di massacri e poi tornare alla loro normalità.
La risposta a questa domanda si è cercata analizzando soprattutto il nazismo, inteso come matrice di ogni razzismo, ma ci si è soffermati anche su manifestazioni recenti di “paura dell’altro”, citando molte ricerche, in particolare orientate all’analisi dei linguaggi propri dei social network. 
In sintesi, una spiegazione di quanto accaduto in passato, e in generale della possibilità che persone comuni compiano eccidi, si può trovare nell’idea che esista una diversità radicale e inemendabile fra “noi” e gli “altri”, e che questa sia la causa del delitto: la “criminologia dei pochi”, appunto, che porta alla “criminalità dei molti”.
Rimane, a questo punto, un’ultima domanda: la storia potrà vacillare di nuovo?

 

Biografia dell'autore

Isabella Merzagora

Isabella Merzagora è professore ordinario di Criminologia all’Università degli Studi di Milano e presidente della Società italiana di criminologia. Nelle nostre edizioni ha pubblicato Uomini violenti (2009), Colpevoli si nasce? (2012), Lo straniero a giudizio (2017) e La normalità del male (2019).

Rassegna stampa per La normalità del male

Letture.org intervista Isabella Merzagora.

News che parlano di: La normalità del male

Isabella Merzagora a Manette alla sanità? Dibattito organizzato da Chiamamilano.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.