Addio Daniel C. Dennett
Vai al contenuto della pagina

Addio Daniel C. Dennett

Addio Daniel C. Dennett Addio Daniel C. Dennett
Ci ha lasciato all’età di 82 anni Daniel C. Dennett (Boston, 1942). La sua vita è stata dedicata allo studio della filosofia applicata alle scienze cognitive e alla biologia evolutiva. (Photo credit Alonso Nichols).

Uno dei più importanti filosofi ad aver affrontato il tema della coscienza, Dennett è stato professore di filosofia alla Austin B. Fletcher School e direttore del Center for Cognitive Studies della Tuft University. 
 
Nelle nostre edizioni ha pubblicato, fra gli altri, il bestseller Strumenti per pensare (2014), Dai batteri a Bach (2018), A ognuno quel che si merita (2022, con Gregg D. Caruso), e Coscienza (2023). A ottobre 2024 Raffaello Cortina pubblicherà Pensandoci bene. Avventure nella filosofia, l’autobiografia intellettuale di Daniel C. Dennett.


Pensandoci bene

Daniel C. Dennett, filosofo e scienziato cognitivo tra i più influenti del nostro tempo, ha dedicato la sua vita allo studio dei misteri della nostra mente. Esiste il libero arbitrio? Cos’è la coscienza, come nasce? Cosa distingue la mente umana dalla mente degli animali? Le sue risposte hanno orientato in modo significativo il dibattito filosofico degli ultimi decenni. La sua incessante curiosità l’ha portato da Beirut, dove ha trascorso l’infanzia, alle aule di Harvard, dai Jazz club di Parigi ai laboratori di tutto il mondo. Questo libro esplora i grandi temi della filosofia contemporanea – il linguaggio, l’evoluzione, la logica, la religione, l’intelligenza artificiale – rivelando intuizioni ed errori dell’autore e dei suoi interlocutori: Douglas Hofstadter, Willard Van Orman Quine, Thomas Nagel, John Searle e Stephen Jay Gould sono solo alcuni dei grandi pensatori che l’autore ha incrociato sulla sua strada. Pensare, scrive Dennett, è difficile, ed è rischioso. Qualunque forma di ragionamento filosofico porta inevitabilmente con sé una discreta dose di frustrazione e insicurezze. Ma è solo sbagliando che, molto raramente, troviamo una via verso la verità.



Coscienza

Che cosa è

di Daniel C. Dennett

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 672

Il capolavoro di Dennett, la filosofia al suo meglio

A ognuno quel che si merita

Sul libero arbitrio

di Daniel C. Dennett, Gregg D. Caruso

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 250

Un dialogo filosofico coinvolgente, rigoroso e talvolta acceso tra due eminenti pensatori.

Dai batteri a Bach

Come evolve la mente

di Daniel C. Dennett

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 568

Uno dei principali filosofi americani presenta una nuova e importante descrizione delle origini della mente cosciente.

Strumenti per pensare

di Daniel C. Dennett

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 538

“Riflettere in maniera corretta e con eleganza su questioni difficili” è l’obiettivo di Daniel Dennett nel presentare qui una selezione di strumenti per pensare.

L'evoluzione della libertà

di Daniel C. Dennett

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 468

Dennett non solo ci dice quel che veramente siamo, ma anche quel che scegliamo di essere, con straordinarie implicazioni per la morale individuale e l'etica di gruppo.

Rompere l'incantesimo

La religione come fenomeno naturale

di Daniel C. Dennett

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 528

Daniel Dennett indaga il modo in cui la religione si è evoluta a partire da credenze popolari e sostiene che la fede non è che un risultato dell’evoluzione darwiniana.

Sweet Dreams

Illusioni filosofiche sulla coscienza

di Daniel C. Dennett

editore: Raffaello Cortina Editore

pagine: 200

Sweet Dreams è il testo in cui Dennett mostra come la filosofia finisca spesso per ostacolare lo sviluppo di una scienza della coscienza.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.