Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Da Montaigne a Montaigne

sconto
15%
Da Montaigne a Montaigne
titolo Da Montaigne a Montaigne
autore
argomenti Antropologia
Filosofia
collana Minima, 152
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 116
pubblicazione 01/2020
ISBN 9788832851410
 
11,00 9,35
 
risparmi: € 1,65
Disponibile in 2-3 gg. lavorativi

Edizione italiana a cura di Carlo Montaleone

Le due conferenze inedite riunite in questo libro danno testimonianza della parola pubblica del più celebre antropologo francese e ci consentono di valutare il posto che il pensiero di Montaigne occupa nel percorso intellettuale di Lévi-Strauss, offrendo una visione nuova dell’opera dell’antropologo.
Nel 1937 Lévi-Strauss è a Parigi e tiene una conferenza stupefacente: collocandosi sotto l’egida di Montaigne, proclama il carattere rivoluzionario dell’antropologia. Ma questa conferenza è importante anche per un altro motivo: attesta l’esistenza, finora sconosciuta, di un momento diffusionista nella riflessione del grande studioso.
Nel 1992, in uno dei suoi ultimi interventi pubblici, Lévi-Strauss torna a parlare della sua ammirazione per Montaigne e ci lascia intravvedere l’aspetto che, ai suoi occhi, connette Montaigne a Rousseau. 

 

Biografia dell'autore

Claude Lévi-Strauss

Claude Lévi-Strauss (1908-2009), massimo teorico dello strutturalismo applicato agli studi antropologici, è uno dei più grandi intellettuali del Novecento. La sua opera, che ha indagato alcuni temi fondamentali dell’agire umano, come i sistemi di parentela e il pensiero mitico, costituisce un cardine delle scienze umane contemporanee.

Rassegna stampa per Da Montaigne a Montaigne

Claude Lévi-Strauss alla scuola di Montaigne.
Lévi-Strauss il realista: l'uomo non è buono.
I Tristi Tropici di Montaigne.
Caro Montaigne, sei il mio maestro.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.