Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

La doppia assenza

sconto
5%
La doppia assenza
titolo La doppia assenza
sottotitolo Dalle illusioni dell’emigrato alle sofferenze dell’immigrato
autore
argomenti Antropologia
Sociologia
collana Culture e società, 2
editore Raffaello Cortina Editore
formato Libro
pagine 424
pubblicazione 01/2002
ISBN 9788870787597
 
31,00 29,45
 
risparmi: € 1,55
Spedito in 2-3 giorni lavorativi

Prefazione di Pierre Bourdieu

Frutto di vent’anni di ricerche, “La doppia assenza” mette a fuoco il problema urgente e difficile dell’immigrazione e disegna uno scenario conflittuale tra le società ricche e quelle povere. A cavallo tra le une e le altre, il migrante è sempre “fuori luogo”, preso nel paradosso di una “doppia assenza”. Una è l’assenza dell’immigrato dalla propria patria, l’altra è l’assenza dell’emigrato nelle cosiddette “società d’accoglienza”, nelle quali è incorporato ed escluso al tempo stesso. Dando voce agli immigrati, Sayad restituisce un’immagine complessa della loro condizione.

 

Biografia dell'autore

Abdelmalek Sayad

Abdelmalek Sayad (1933-1998), sociologo algerino, è stato direttore di ricerca presso il Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica di Parigi. I suoi lavori hanno come oggetti i problemi dell’immigrazione in generale e dell’immigrazione algerina in particolare.

Rassegna stampa per La doppia assenza

Cos’è la “doppia assenza” dell’immigrato, secondo Abdelmalek Sayad.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.